Prendersi cura oggi – Salute globale e pandemia

La recente pandemia, come ben sappiamo, ha aggravato molti problemi dei vari Paesi e creato nuove criticità. La lettera che qui riportiamo vuole essere la testimonianza diretta di chi, ogni giorno, vive le criticità che hanno messo in ginocchio il Brasile.

Pubblichiamo qui di seguito la registrazione dell’incontro che si è svolto online il 14 gennaio dal titolo: “Prendersi cura oggi” – Salute globale e Pandemia

prendersi cura oggi - salute integrale e pandemia

L’incontro è stato organizzato da noi di Salute e Solidarietà in collaborazione con il Centro Studi “Giovanni Donati” – AUSL Romagna per il Volontariato e la Solidarietà, continuando il nostro percorso formativo che affronta i temi di Bioetica, Diritto alla salute ed Equità in salute.

Hanno partecipato Padre Luca Vitali (missionario) e Paula Hanazono (psicologa e psicoterapeuta), che ci hanno raccontato le loro testimonianze dal Brasile.

L’incontro è stato organizzato per fornire spunti di riflessione sul tema del Diritto alla Cura (dalla nascita al decesso) partendo dalle diseguaglianze, attraverso le esperienze di medici che lavorano con i più fragili e gli invisibili.

Padre Luca Vitali è missionario nelle favelas della periferia di San Paolo in Brasile; con lui abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione e sostegno, formativo e di contrasto alla povertà.

Paula Hanazono è psicoterapeuta in ambito prevalentemente di problematiche legate alla nutrizione e fitoterapeuta. È anche madre: molto toccante e significativa sarà, purtroppo, la sua personale testimonianza a proposito di “nascere”.