Coronavirus: 5 semplici azioni e consigli

Inauguriamo questa sezione del nostro nuovo sito, più che con un articolo vero e proprio, con una serie di informazioni utili riguardanti l'epidemia di Coronavirus che sta interessando l'Italia in queste settimane.

Inauguriamo questa sezione del nostro nuovo sito, più che con un articolo vero e proprio, con una serie di informazioni utili riguardanti l’epidemia di Coronavirus che sta interessando l’Italia in queste settimane.

Sappiamo bene che la situazione è in continua evoluzione e che di conseguenza il Governo Italiano e le altre Istituzioni pubbliche, in particolare quelle sanitarie, prendono provvedimenti per salvaguardare la salute dei cittadini e danno agli operatori del Servizio Sanitario indicazioni che possono cambiare ed evolvere anche in tempi brevi.

Partendo dall’affermazione che va colta ogni occasione per diffondere informazioni giuste, che possono impedire il contagio o comunque rallentarlo, e poiché siamo un’organizzazione di volontariato che si occupa di offrire assistenza sanitaria a chi non può fruire del servizio pubblico, abbiamo deciso di dare il nostro piccolo contributo e di ricordare alcuni comportamenti corretti e utili per evitare il contagio.

Si tratta di piccole azioni, facili e persino banali, che sono valide in qualunque zona dell’Italia tu viva (rossa, gialla o verde) e che, se entreranno nelle nostre abitudini, ci aiuteranno anche in futuro a difenderci da altre malattie infettive che si trasmettono nello stesso modo, attraverso le goccioline che emettiamo con lo sternuto e con la tosse, o anche solo parlando.

5 COMPORTAMENTI CORRETTI

(utili per evitare il contagio)

Lavati le mani più volte al giorno accuratamente con acqua e sapone.

Mantieni la distanza di almeno un metro dalle altre persone, in particolare se ti trovi in un locale pubblico, in un ufficio, al supermercato o in un negozio.

Tossisci e starnutisci in un fazzoletto di carta davanti alla bocca e al naso. Dopo l’uso, elimina il fazzoletto di carta gettandolo in un cestino dei rifiuti e lavati in seguito le mani accuratamente con acqua e sapone.

Tossisci e starnutisci nella piega del gomito se non hai a disposizione un fazzoletto di carta. Questo atto è più igienico rispetto al gesto di coprirsi la bocca con le mani. Se invece usi le mani, lavatele subito dopo accuratamente con acqua e sapone.

Rimani a casa se avverti sintomi dell’influenza. In tal modo eviti di diffondere la malattia. Aspetta almeno un giorno dalla scomparsa della febbre prima di riprendere le attività abituali.

Per il corretto lavaggio delle mani ti invitiamo a consultare questo documento (fonte: Ministero della Salute):

Inoltre, poiché la nostra Associazione assiste e cura persone di tutte le nazionalità ed etnie e, sperando di fare una cosa utile per le associazioni che, a vario titolo, si occupano di queste persone, ti forniamo l’indirizzo di un’organizzazione che ha tradotto queste poche regole in molte lingue:
(fonte: ilgrandecolibri.com)
Il Coronavirus spiegato a chi non conosce bene l’Italiano

Salute e Solidarietà ODV è una associazione di volontariato che opera in campo sanitario a Forlì: anche tu puoi contribuire a promuovere il diritto alla salute attraverso una donazione, come socio o volontario.
Se vuoi sapere qualcosa di più di Salute e Solidarietà ti invitiamo a scoprire chi siamo e a guardare i nostri progetti.